Direttivo del 10 Giugno 2017

Buongiorno
In data 10 Giugno 2017 il direttivo si è incotrato con il seguente ordine del giorno:

  • Elezione del presidente
  • Confronto con avvocati sul decreto
  • Gestione sito/gruppo FaceBook/gruppi WhatsApp
  • Future strategie operative
  • Varie ed eventuali

Ecco a voi le decisioni prese:

Alessandra De Grandis è stata eletta all’unanimità come presidente del Comitato Libera Scelta Vaccinale Piemonte, grazie per la disponibilità!

Gli avvocati presenti hanno chiarito alcuni aspetti tecnici del decreto (tempistiche di conversione in legge, attesa dei decreti attuativi, tempi e passaggi tecnici) e si sono messi a disposizione per rispondere a domande che potranno essere sottoposte a loro tramite apposito form online che trovate disponibile sul nostro sito.

Le comunicazioni saranno mantenute tramite il sito/newsletter e il gruppo “Genitori NO OBBLIGO piemonte”.

Sappiamo che state creando dei gruppi suddivisi per ASL di appartenenza, grazie! Chiediamo di trovare dei referenti e chiediamo a questi di rimanere in contatto con il direttivo in modo da poterci coordinare e condividere idee e competenze. Valutiamo se rimanere in contato (direttivo/referenti gruppi per ASL) tramite WA o tramite altri mezzi.
Stiamo riportando in forma elettronica le adesioni che abbiamo raccolto durante l’incontro del 28 Maggio in modo poter meglio trovare eventuali competenze che possono essere utili al gruppo. Le iscrizioni avvenute tramite il sito sono già informatizzate e i due elenchi verranno uniti.

Domenica ormai è passata, siamo stati a Roma, eravamo circa 10.000 persone ed è stato fantastico.

In settimana inizieremo ad organizzare per essere numerosi a Pesaro, abbiamo intenzione di organizzare dei pullman se ci saranno le condizioni per farlo. Adesioni, costi, orari, tempi verranno comunicati a breve. Anche per questa iniziativa faremo una raccolta delle adesioni sul sito in modo da avere più controllo sui numeri.

Abbiamo intenzione di creare un evento organizzato da noi, stiamo capendo cosa e come farlo. Avrete news appena ci saranno delle novità.

Durante l’incontro del 28 Maggio abbiamo avuto la disponibilità di poter effettuare una corso sulla comunicazione, sfrutteremo tale opportunità a breve.
Se qualcuno pensa di avere delle competenze particolari che vuole mettere a disposizione del comitato si faccia avanti.

Ricordiamo, a chi possa partecipare, i prossimi eventi di cui siamo venuti a conoscenza:
Incontro con in Dr Dario Miedico 19 Giugno 2017, h20:30 a Mongrando
Proiezione “Il ragionevo Dubbio” 20 Giugno 2017, h20:30 presso Cinema Esedra a Torino in cui siamo stati ufficilamente invitati
Incontro con la Dr.ssa Rossana Beccarelli 28 Giugno 2017, h20:30 a Mongrando

Se state organizando eventi pubblici comunicatecelo che vediamo come coordinarci e aiutarvi a diffondere la notizia.

Grazie a tutti per il supporto che continuate a fornirci, per gli aiuti che ci date sui social e per il sotegno che riceviamo tutti i giorni.

Alessandra, Andrea, Jenny, Liliana, Mariantonietta, Nadia, Simone, Valentina, Paolo

L’avvocato risponde

Buongiorno a tutti

Abbiamo avuto il consenso di alcuni avvocati a potergli sottoporre domande relative al decreto.

Gli avvocati risponderanno nei tempi e nei modi possibili interpretando il decreto e le circolari ministeriali che stanno uscendo in questi giorni.

A tal proposito, nella giornata di ieri è uscito un messaggio, su alcuni gruppi WhatsApp, relativo ad alcuni presunti interventi di avvocati avvenuti durante un incontro del direttivo (Report della riunione a breve).

Quel messaggio non corrisponde al vero ed è stato scritto da chi non era presente alla riunione del direttivo.

Smentiamo assolutamente tali dichiarazioni.

Raccogliamo le vostre domande fino a Lunedì 19/06/2017

Grazie mille a tutti quelli che hanno inviato le loro domande. Adesso proviamo a metterle insieme e le mandiamo ai nostri legali

 

Uniti contro il Decreto Lorenzin! Roma 11 Giugno 2017

Il Clisvap sarà a Roma Domenica 11 Giugno per partecipare alla Manifestazione nazionale che si terrà alle ore 13 in Piazza Bocca della Verità.
Dobbiamo lottare tutti insieme per la libertà, è importante esserci ed invitiamo tutti a partecipare numerosi.

Il Decreto entro 60 giorni andrebbe convertito in legge altrimenti decade ed il testo potrebbe subire molte modifiche.

Fermiamoli prima, possiamo farcela, dobbiamo fare sentire la nostra voce.
Ci vediamo a  Roma Domenica 11 Giugno!

28 Maggio 2017: nasce il comitato!

L’idea di ritrovarsi tutti insieme il 28 di maggio è nata dall’esigenza di rispondere, in maniera concreta, a quanto accaduto il 19 maggio con la conferenza stampa di presentazione del DDL Vaccinazioni.

Come admin della pagina facebook “genitori NO OBBLIGO piemonte” abbiamo sentito l’esigenza, grazie agli interventi e al sostegno degli iscritti, di fare qualcosa di concreto trovando la miglior forma di risposta nel costituirsi in comitato.

Il gruppo ha così iniziato un percorso che ci ha portato, nel giro di una settimana, a raccogliere più di 350 persone presso l’associazione culturale “La vita al centro”, che ci ha gentilmente messo a disposizione i suoi spazi.

Il comitato, come forma associativa con un peso politico che il singolo cittadino non può avere, nasce durante l’incontro del 28 maggio, rispondendo attivamente alla forte voglia di riunirsi, organizzarsi e di lottare per la libertà di scelta sul tema delle vaccinazioni (libertà conquistata nella nostra regione nel 2006).

Una LIBERTA’ scritta in maiuscolo: che tenga conto dell’individuo come essere pensante, in grado di prendere decisioni ponderate, senza delegare ad istituzioni la prevenzione, in un momento in cui non sono presenti emergenze sanitarie.

Approfittiamo di questo spazio per ringraziare ancora una volta gli ospiti intervenuti a sostegno della libertà di scelta quali la Dottoressa Rossana Becarelli, il Dottor Diego Tomassone, l’avvocato Paola Moi, l’avvocato Elisa Perachon, l’educatrice Luisella Piazza e Giorgio Borrometi (scuola senza zaino).

Ci teniamo, come direttivo, a ringraziare in modo particolare le famiglie del Piemonte che hanno partecipato, portando le loro storie ed emozioni, e che hanno reso l’intuizione di 7 persone su Facebook una realtà.

Noi siamo volenterosi di ritrovarci al più presto per continuare a difendere la nostra libertà e i nostri diritti, e voi?

Il direttivo vuole essere solo un collante delle varie iniziative intraprese dai singoli. Coinvolgeteci, contattateci, prendete iniziativa, organizzate presidi, marce, proteste…Faremo in modo di coordinare al meglio tutte le iniziative, dandovi e ricevendo consigli e soprattutto coinvolgendo tutte le realtà di questo bel comitato

Paolo

Benvenuti

Il comitato nasce il 28 Maggio 2017 a Torino per volontà di un gruppo di cittadini che crede fermamente che nessuno abbia il diritto di imporre alcuna vaccinazione, in un periodo storico in cui non esistono particolari rischi epidemiologici.

Il Comitato è libero, spontaneo, apartitico e senza scopi di lucro.

—————-

Il Comitato come forma associativa ha un peso politico che il singolo cittadino non può avere.

Essere forti di un Comitato “numeroso” da una parte ci dà coraggio e forza, dall’altra ci permette di presentarci in modo più efficace nei confronti dell’opinione pubblica e soprattutto nei confronti dei politici che stanno lavorando a questo progetto di legge.

—————-

L’iscrizione al Comitato è completamente gratuita. Inoltre, vista la particolare forma giuridica che abbiamo assunto, non viene richiesta alcuna somma di denaro per l’esercizio delle attività del Comitato stesso.

L’iscrizione al Comitato non può infine comportare alcuna responsabilità di tipo penale: degli eventuali reati commessi (diffamazioni, ecc…) risponde sempre e soltanto la persona che ha commesso il reato, sia esso un associato, un simpatizzante o un membro del direttivo.