Direttivo del 25 Luglio 2017

In data 25 Luglio 2017 si è tenuta una riunione del direttivo a cui erano presenti Mariantonietta, Paolo, Andrea, Jenny, Liliana
L’ODG prevedeva:
1) Linea del comitato
2) Ruolo/Rapporto con il coordinamento
3) Divisione dei compiti dei membri del direttivo
4) Eventi
5) Gruppi di lavoro del comitato
6) Varie ed eventuali
Ecco cosa abbiamo deciso
1) Data l’urgenza di capire cosa succederà a settembre stiamo concentrando le nostre energie sull’organizzazione di eventi informativi sul territorio con la collaborazione di medici e legali.
Vogliamo creare un libretto contenente un vademecum informativo su malattie e vaccinazioni e su come comportarsi ai colloqui ASL.
In questo momento non riusciamo ad organizzare manifestazioni, nel caso qualcuno voglia organizzare qualcosa saremo ben lieti di aggregarci e di partecipare.
2) Riteniamo il coordinamento regionale un ottimo modo per condividere idee e proposte tra i vari gruppi che lo compongono. Pensiamo sia un modo per andare tutti nella stessa direzione, per creare una linea comune di azione e reazione.
Come comitato chiederemo all’associazione Statale 590 di dirigere il coordinamento, ma ci adegueremo comunque alle decisioni dell’assemblea.
3) Abbiamo deciso di dividerci i ruoli più gravosi in modo da avere un carico di lavoro più uniforme tra di noi:
Alessandra – Presidente
Mariantonietta – Rapporto con altre regioni
Paolo – Rapporti territoriali e sito web del comitato
Andrea – Rapporti territoriali
Jenny – Gruppi di laroro
Valentina – Gestione gruppo FaceBook
Liliana – Gestione gruppo FaceBook
Simone e Nadia, non presenti alla riunione, comunicheranno in seguito il loro ruolo.
4) Stiamo studiando alcuni eventi ad inizio settembre con i legali in modo da avere le ultime indicazioni riguardanti ASL e Scuole alla luce delle circolari ministeriali che arriveranno durante l’estate.
Continua la nostra presenza sul territorio con eventi informativi. Chiunque voglia organizzare un pomeriggio o una serata informativa può rivolgersi a Paolo o ad Andrea per concordare tempi e modalità.
5) Abbiamo intenzione di creare dei gruppi di lavoro per poter meglio gestire alcuni aspetti di comunicazione e approfondimento.
I gruppi che abbiamo pensato sono:
  • Grafica e comunicazione
  • Manifestazioni/eventi/sit-in
  • Centro studi
Chi avesse altre idee di gruppi da creare non esiti a farsi avanti
Faremo a breve post sul sito per raccogliere le candidature.
Il riferimento per i gruppi di lavoro sarà Jenny
6) Abbiamo deciso di dotarci di mail nome@clisvap.it in modo che sia più facile comunicare con (e tra) i membri del direttivo
Prossimo direttivo nella seconda metà di settembre per poter valutare il nostro operato e gli eventi organizzati ad inizio settembre
Grazie a tutti
Il direttivo

Cosa (non) fare se arriva lettera dall’ASL

Gentili genitori,

come avrete appreso dalla lettura dei quotidiani locali le Asl piemontesi nei prossimi giorni invieranno alle famiglie con minori non in regola con il calendario vaccinale, di cui al decreto legge Lorenzin , una comunicazione con la quale verrà fissata la data dell’appuntamento per eseguire la vaccinazione. Alla stessa sarà allegata una dichiarazione che dovrà essere sottoscritta dal genitore e consegnata alla scuola. In attesa del testo definitivo della legge di conversione il team dei legali a cui ci stiamo appoggiando invita a NON SOTTOSCRIVERE NULLA.

Verranno fornite ulteriori indicazioni dopo la conversione del decreto e prima della scadenza per la consegna della documentazione a scuola (10 settembre). Invitiamo tutti coloro che riceveranno comunicazioni dall’asl di competenza a inviarle immediatamente all’ indirizzo mail comitatoliberasceltapiemonte@gmail.com
Il team legale le riscontrerà nel più breve tempo possibile e fornirà i supporti necessari.

Grazie a tutti per la collaborazione.

Sit-in Regione Piemonte il 20-07-2017 alle ore 12:30

Facciamoci sentire e vedere numerosi domani alle ore 12:30 in occasione della seguente conferenza stampa.

————

Domani, giovedì 20 luglio, alle 12: 30, in piazza Castello 165, palazzo della Giunta regionale, sala stampa, 1° piano, si terrà la
CONFERENZA STAMPA

Decreto legge sull’obbligatorietà delle vaccinazioni:

le novità per le famiglie in vista dell’inizio dell’anno scolastico.

Interverranno:
Antonio SAITTA Assessore regionale alla Sanità
Gianna PENTENERO Assessore regionale all’Istruzione
Alberto AVETTA Presidente ANCI Piemonte

Audizione in regione

Ieri (27/06/2017), durante il Sit-In fuori dal palazzo di via Alfieri a Torino , alcuni genitori hanno parlato con un funzionario (così ci è stato riferito) il quale ha comunicato loro che avrebbero potuto avere audizione con Reschigna, Ravetti o Laus.
Li citiamo tutti e tre in quanto sono arrivate voci contrastanti.

Molti hanno poi chiesto al direttivo del CLiSvaP di inviare una Pec immediatamente in Regione per confermare audizione.
Abbiamo comunicato (anche piu’ volte in passato) che per chiedere formale audizione bisogna scrivere chi siano le persone che chiedono di essere audite (nomi e cognomi) e quali argomenti vorranno toccare; capirete che questa informazione non poteva essere ottenuta in 2/3 ore.

Il direttivo è in contatto con Marco Papa da ieri e sta cercando di coordinarsi con lui a tal riguardo.
Noi del CLiSvaP chiederemo formale audizione quando tutte le persone da noi contattate ci daranno conferma di una loro presenza.

Grazie

Il direttivo

Coordinamento regionale

INCONTRO TRA REFERENTI DI ASSOCIAZIONI, COMITATI E MOVIMENTI SUL TERRITORIO PIEMONTESE CHE LOTTANO PER LA LIBERTA’ DI SCELTA

In data 15 Luglio 2017 alle ore 17.00 a Torino  presso l’associazione “LA VITA AL CENTRO” in Strada del Nobile 89/92,  sarà previsto un incontro dedicato a tutti i referenti di associazioni, comitati, movimenti, gruppi Facebook e Whatsapp che si stanno impegnando attivamente per contrastare il Ddl  Lorenzin recante “Disposizioni urgenti in materia di prevenzione vaccinale”.

L’incontro prevederà una riunione di circa 2 ore e sarà finalizzato a trovare delle soluzioni comuni in modo da poter gestire nel migliore dei modi le problematiche che si presenteranno con la conversione in legge del Ddl Lorenzin.

Cercheremo di stilare un protocollo , creare una rete di informazione capillare a 360 gradi, una rete di azioni comuni atte a contrastare l’obbligo con tutte le forze che possiamo mettere in campo cercando di poter aiutare tutti i genitori.

Chi non potra’ presenziare all’incontro dovra’ delegare una persona di fiducia per poter contribuire attivamente alle decisioni che ci saranno da prendere.

Contiamo sulla partecipazione di tutti.

Grazie

CLiSVaP